ASCOLI PICENO – Il Cai di Ascoli propone per i prossimi due fine settimana altrettante uscite accessibili a tutti gli amanti della montagna, anche se non abituati ad affrontare grandi dislivelli.

Si comincia domenica 9 ottobre con un’escursione con due percorsi su una delle creste più belle e particolari dei Monti della Laga: la cresta di San Paolo. Spartiacque fra il fiume Tronto e il Castellano, il crinale è estremamente suggestivo poiché si snoda su lastre di arenaria sino al Colle Libretti: bellissime le particolari conformazioni dovute all’erosione del vento e delle acque.

Senza bisogno di coprire dislivelli troppo impegnativi, i partecipanti potranno ammirare un panorama unico, che va dai Monti Gemelli alla Catena della Laga fino al Gran Sasso da una lato, e dall’altro i Monti Sibillini con il Monte Vettore e la Cima del Redentore.

Per sabato 22 e domenica 23 ottobre 2011 è in programma un’escursione in Umbria lungo un tratto del sentiero degli ulivi, con due momenti: il pomeriggio del 22 la visita alla splendida città di Trevi, unanimemente considerata la capitale dell’olio, quindi pernotto in convento e il giorno successivo l’escursione sulla vetta del Monte Serano (1429 m).

Per informazioni e prenotazioni, è possibile recarsi alla sede del Cai, in via Serafino Cellini 10 (ingresso posteriore della scuola elementare) ogni mercoledì e venerdì dalle ore 19:00 alle 20:00, oppure telefonare negli stessi orari allo 0736 45158.

Tutte le informazioni e le relazioni relative alle escursioni sono disponibili anche sul sito www.caiascoli.it.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 287 volte, 1 oggi)