ASCOLI PICENO – In merito all’articolo da noi pubblicato “Piceno Consind senza un soldo: così le imprese non possono riscuotere“, riceviamo e pubblichiamo dal Piceno Consind.

Si ritiene doveroso precisare che il servizio per il ricevimento telematico dei procedimenti di Sportello Unico per le attività produttive ha subito un’interruzione di pochi giorni per cause di natura strettamente tecnica, peraltro già risolte e, da oggi, la relativa funzione risulta in piena operatività.

Il Piceno Consind ha provveduto con rapida sollecitudine al ripristino del predetto servizio a favore di Comuni aderenti quali Acquasanta Terme, Arquata del Tronto, Carassai, Colli del Tronto, Force, Maltignano, Massignano, Monsampolo del Tronto, Montalto delle Marche, Montedinove, Montegallo, Palmiano, Roccafluvione, Spinetoli e Venarotta, per i quali il Consorzio svolge il servizio Sup a titolo gratuito.

Il Piceno Consind amministra con efficacia ed efficienza l’associazione Gestione Associata dei Servizi per le Imprese nel Piceno, nella quale è ricompreso il servizio di Sportello Unico per le attività produttive a favore dei Comuni. Detto servizio, in funzione dal 2003, corrisponde pienamente alle esigenze dei Comuni associati e costituisce un esempio di buona prassi della Pubblica Amministrazione; esso viene, infatti, svolto nel pieno rispetto dei requisiti amministrativi, tecnici e telematici stabiliti dalla normativa vigente in materia.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 211 volte, 1 oggi)