ASCOLI PICENO – Una scossa di terremoto di magnitudo 2.5 è stata registrata all’1.41 tra Marche e Abruzzo. Secondo i rilievi dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv), l’epicentro della scossa è stato in prossimità dei comuni ascolani di Acquasanta Terme, Roccafluvione e Venarotta, e quello teramano di Valle Castellana. Non risultano danni a persone o cose. Si stratta della sesta scossa in due giorni che si registra nella zona, il distretto sismico dei Monti della Laga, la più forte delle quali di magnitudo 2.6

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 911 volte, 1 oggi)