ASCOLI PICENO – Il Consorzio piceno Genera scarl, con la rete di imprese RenTeam, parteciperà alla quarta edizione della fiera internazionale delle energie rinnovabili Renexpo, in programma nella capitale rumena Bucarest dal 9 all’11 novembre prossimi.

La partecipazione a questo importante evento di settore, organizzato sotto l’egida della Comunità Europea, si inserisce nel piano di internazionalizzazione dell’imprenditoria locale promosso da Confindustria Ascoli.

“Già da anni stiamo lavorando per sostenere lo sviluppo internazionale delle nostre imprese, molte delle quali hanno già una presenza all’estero”, ha spiegato il presidente di Confindustria Bruno Bucciarelli. “Noi crediamo molto in questo progetto e intendiamo dare un apporto concreto anche attraverso Confindustria Servizi”.

L’iniziativa in corso ha lo scopo di creare nuove relazioni e nuove opportunità per i soggetti coinvolti, sfruttando la conoscenza del mercato est-europeo acquisita dalla Fondazione Cipal, ente di diritto rumeno nonché sede di rappresentanza della rete di imprese denominata RenTeam, di cui fa parte anche Genera.

“Il Consorzio Genera è composto da 40 aziende. In un contesto economico difficile come quello attuale, abbiamo ritenuto opportuno andare alla ricerca di soluzioni alternative per rilanciare l’attività delle imprese locali”, ha affermato il presidente di Genera, Giancarlo Romanucci. “La partecipazione a questa fiera di settore, con l’appoggio di Cipal, offrirà alle nostre aziende l’opportunità di proporsi con un approccio nuovo e più mirato”.

La Fondazione Cipal riunisce enti pubblici italiani e rumeni impegnati nella promozione delle relazioni economiche fra i due paesi e nel sostegno alle imprese che desiderano estendere la propria attività all’estero. Come riferisce Alfredo Leonardi, presidente della fondazione Cipal e responsabile dell’Iniziativa regionale del Terziario, “l’idea di base è mettere in campo uno sforzo di squadra per instaurare relazioni proficue nel sud-est Europa, a partire dalla Romania dove è stata approvata di recente una nuova legge sull’energia.”

La rete di aziende denominata RenTeam sarà presente alla fiera di Bucarest con uno stand proprio e intende proporsi agli operatori stranieri come interlocutore unico in grado di gestire tutti gli aspetti cruciali dei progetti energetici, mettendo a disposizione un’ampia gamma di competenze.

In chiusura, il presidente Bucciarelli ha annunciato l’imminente presentazione alla stampa di nuove soluzioni sviluppate con le banche per offrire sostegno alle imprese locali desiderose di operare all’estero.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 329 volte, 1 oggi)