ASCOLI PICENO – Favorire l’internazionalizzazione delle imprese picene. Questo è lo scopo della missione della sezione ascolana dell’associazione nazionale costruttori edili che si è recata in Macedonia nei giorni 2, 3, 4 novembre. Alla missione hanno partecipato anche il sindaco di Ascoli Piceno, Guido Castelli e il presidente del consiglio comunale, Umberto Trenta che nella giornata del 2 novembre hanno ricambiato la visita del sindaco della città macedone di Veles, Goran Petrov .

La giornata del 3 novembre è stata invece caratterizzata dell’inaugurazione della sede dell’Ance Ascoli Piceno a Skopjie. La struttura è ospitata in un edificio adiacente all’ambasciata Italiana in posizione centrale nella capitale macedone. A guidare la pattuglia di 20 imprenditori edili piceni il vicepresidente di Ance Ascoli Piceno Umberto Alesi che già lo scorso anno si è recato in Macedonia per instaurare i primi contatti.

“Abbiamo scelto la Macedonia – ha detto il vicepresidente Alesi- per la sua centralità nei Balcani tra Romania, Bulgaria, Serbia e Grecia. Abbiamo avviato contatti istituzionali ai massimi livelli con incontri con il primo Ministro macedone. La Macedonia – continua Alesi- ha il Pil in crescita costante da alcuni anni e sta avviando ingenti programmi per migliorare le infrastrutture. Siamo convinti che l’organizzazione e il sapere delle imprese picene possa giocare un ruolo decisivo per poter operare in quel paese con soddisfazione. Il traino delle opere pubbliche sarà importante anche per attivare le iniziative di edilizia privata”

Il progetto di Ance Ascoli Piceno in Macedonia si articola su un periodo di 3 anni tra il 2010 e il 2012. I primi contatti sono stati avviati con la presidenza di Raniero Iacoponi e confermata dal nuovo Presidente Francesco Gaspari. “Vogliamo offrire – ha detto il presidente Gaspari – quel supporto istituzionale che consenta poi alle nostre imprese di camminare sulle proprie gambe e operare proficuamente sul mercato macedone”

Ance Ascoli Piceno è la prima sezione territoriale che sta portando avanti in Macedonia un’attività di consulenza alle imprese dell’edilizia, facendo in qualche modo da apripista per l’Ance nazionale.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 144 volte, 1 oggi)