OFFIDA – In memoria di Joyce Lussu. Ancora una volta la città di Offida ricorda la figura della nota scrittrice, vissuta a lungo nelle Marche, con la sesta edizione del Premio di narrativa a lei dedicato.

Sabato 12 novembre alle ore 17 si terrà la cerimonia finale all’Enoteca Regionale che vanterà tra gli ospiti Antonello Caporale, celebre firma del quotidiano “La Repubblica”.

L’evento si aprirà con un intervento teatrale dal titolo “Capelli al vento”, realizzato a cura dell’attrice Rosetta Martellini.

Tre sono le opere selezionate dalla Commissione Giudicatrice presieduta dal professore Alfredo Luzi, docente di letteratura italiana presso l’Università di Macerata: “Vivere per addizione ed altri viaggi” di Carmine Abate; “La venditrice di piccole cose e altri racconti” di Patrizia Bartoli e “Nel segno” di Giuseppina Rando.

Una giuria popolare composta da cinquanta membri con i propri voti contribuirà nella scelta del vincitore.

La serata sarà condotta ancora una volta da colui che ormai è stato definito “la voce del premio”, Terenzio Montesi, per anni giornalista di Rai Tre. Mentre l’intrattenimento musicale sarà a cura di Andrea Mei (dei Gang). Nel corso della serata sarà premiata la migliore recensione dell’opera vincitrice della scorsa edizione, fatta dagli alunni della scuola “G. Ciabattoni” di Offida.

“Il Comune di Offida si è fatto carico del Premio Joyce Lussu- ha osservato l’assessore alla cultura Gianpietro Casagrande– perché crede fortemente negli obiettivi che con lo stesso si intende raggiungere. In primo luogo stimolare la lettura e la frequenza delle Biblioteche. Per questo motivo nonostante le difficoltà economiche che il settore della cultura deve fronteggiare a causa dei tagli, vogliamo mantenere in vita e portare avanti questa bella manifestazione”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 282 volte, 1 oggi)