ASCOLI PICENO – Cordiale incontro mercoledì mattina tra il sindaco Guido Castelli e il Generale di Brigata Antonio Raffaele, Comandante del Comando Militare Esercito Marche di Ancona. Durante la mattinata il Comandante è stato ricevuto anche dal Viceprefetto Vicario di Ascoli Piceno, dottoressa Malgari Trematerra.

Il Generale Raffaele ha frequentato l’Accademia Militare di Modena, di cui è stato anche Capo di Stato Maggiore dal 2003 al 2006. In missione in Afghanistan fra il 2006 e il 2007 e in seguito Addetto per la Difesa presso l’Ambasciata d’Italia ad Amman, in Giordania, è stato anche decorato con la Medaglia d’Oro del Ministro della Difesa francese per le sue attività in Afghanistan.

“Si è trattato – ha dichiarato il sindaco Guido Castelli – di un reciproco scambio di presentazioni e saluti tra istituzioni che, pur con compiti diversi, svolgono un ruolo determinante per l’amministrazione dello Stato. Al generale Raffaele ho confermato ancora una volta la vicinanza del Comune di Ascoli alle Forze Armate di stanza in città, a quel 235° Reggimento “Piceno” cittadino onorario della nostra Ascoli”.

Il generale Raffaele, che era accompagnato dal colonnello Michele Vicari comandante del 235° Reggimento Piceno, ha ringraziato il primo cittadino ascolano per la vicinanza sempre dimostrata al Reggimento di stanza in Ascoli con i suoi forti legami di convivenza civile con la città e gli ha fatto dono dello stemma araldico del Comando Militare Marche.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.035 volte, 1 oggi)