ASCOLI PICENO – Sabato 3 dicembre 2011 alle ore 21:30 al PalaFolli di Ascoli Piceno andrà in scena lo spettacolo della compagnia Il Gruppo dell’Aquila dal titolo ’N angillu arrete la porta.

Scritto da Rossana Crisi Villani e diretto insieme a Franco Villani, “‘N angillu arrete la porta” è il secondo appuntamento della V edizione di Ascolinscena, rassegna e concorso di commedie che raccoglie otto spettacoli di altrettante compagnie amatoriali italiane.

La Compagnia il Gruppo dell’Aquila vanta 33 anni di attività teatrale. Ogni anno di vita ha visto la messa in scena di un lavoro teatrale inedito e in svariate stagioni le produzioni sono state più di una, tanto da collezionare 45 lavori teatrali. Ha partecipato e partecipa a tutte le rassegne organizzate nella regione ed in quelle limitrofe. Ha partecipato a festival internazionali in rappresentanza dell’Italia conquistando anche l’ambito premio “Le coup de coeur du jury” cone prima classificata al 9° festival Internazionale du Québec mettendo in scena una memorabile edizione di Liolà di Luigi Pirandello.

Il Gruppo dell’Aquila ha riscosso sempre grandi consensi alla rassegna Ascolinscena e quest’anno presenterà un nuovo lavoro della prolifera Rossana Crisi Villani che insieme a Franco Villani dirige i sei attori sul palco in una commedia divertente e commovente.

‘N’angilu arrete la porta’ racconta la storia di una famiglia aquilana che vive nella propria casa a due anni dal terremoto distruttivo del 2009. Ma gli effetti del sisma, volutamente, sono stati lasciati fuori perché un terremoto familiare sta scuotendo tutti i componenti: Roberta, di nascosto da tutti, ha avuto un figlio ma ha deciso di lasciarlo in ospedale perché…è troppo giovane e deve ancora studiare!

Trattare un problema sociale, serio e difficile, senza cadere nel melodrammatico o nella banalità, è stata la cura sia dell’Autrice che della regia che, non a caso, ha la doppia firma di Rossana e Franco Villani.

Lo scottante argomento dell’abbandono di un figlio che non viene riconosciuto ma lasciato in ospedale è trattato con estrema delicatezza e con un continuo sorriso. Mai si cade nel dramma, ma sempre autrice e registi hanno puntato sulla valitdità dell’adagio latino “ridendo castigat mores”. Il ritmo degli eventi segue sempre quello di una recitazione che non vuole dare tregua agli spettatori.

Gli interpreti sono Lorella Morelli, Roberto Terenziani, Veronica Bernabeo, Ludovica Cittadini, Paolo Rosati e Laura Mancini

I biglietti per lo spettacolo possono essere acquistati presso la biglietteria del PalaFolli al prezzo di € 10,00. Inizio spettacolo ore 21:30. Per informazioni 0736.352211 e www.palafolli.it

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 117 volte, 1 oggi)