ASCOLI PICENO – Da un ex bianconero ad un altro. Dopo la breve, ma importante, esperienza di Antonio Aloisi e la parentesi di Nico Stallone, la formazione Primavera dell’Ascoli, nei prossimi giorni, avrà un nuovo allenatore. E con ogni probabilità sarà Davide Tentoni. Il nome dell’ex ‘diabolico era nell’aria da qualche giorno, così, per molti, la sua presenza in tribuna al ‘Del Duca’ lo scorso sabato, in occasione di Ascoli-Varese, non è apparsa solo come una coincidenza.

Stallone avrebbe lasciato nella giornata di mercoledì la guida tecnica, anche se nei prossimi giorni sarà ancora lui a presiedere agli allenamenti in attesa dell’arrivo del nuovo trainer. Per lui, comunque, è certo il ritorno a pieno regime come coordinatore dell’area tecnica del settore giovanile, così come era già previsto nei piani della società: dopo la ‘promozione’ di Aloisi come collaboratore di Silva, infatti, la dirigenza bianconera si era presa tempo fino alla pausa natalizia per decidere a chi affidare il progetto delle giovanili del Picchio, cominciato appena un anno fa e che ha portato, quest’anno, la formazione Primavera ad essere la più giovane del suo girone. La soluzione Stallone era transitoria, visto che l’ex assessore non aveva il patentino per allenare nel settore giovanile. E così, anche se nelle scorse settimane era anche circolato il nome di Stefano Baldoni, ex vice di Ivo Iaconi, la candidatura più forte è quella dell’ex terzino bianconero Davide Tentoni, lo scorso anno in serie D col Cesenatico e fresco possessore del patentino per le giovanili, conseguito quest’estate insieme, tra gli altri, a Roberto Baggio.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 649 volte, 1 oggi)