ASCOLI PICENO – Sabato 31 dicembre a partire dalle ore 23 prenderà il via lo spettacolo che accompagnerà gli ascolani allo scoccare della mezzanotte.  Sarà una festa riservata a tutti gli ascolani e ai turisti, vissuta a suon di musica fino alle prime luci dell’alba del 2012.
“Ancora una volta l’amministrazione comunale – ha detto il sindaco Castelli – ha voluto organizzare il Capodanno in centro, affidando per il terzo anno consecutivo all’associazione ‘Ascoli da Vivere’ il coordinamento dell’intera manifestazione. Offriremo così agli ascolani l’opportunità di cenare a casa e di trascorrere poi qualche ora di divertimento e spensieratezza a suon di musica, di imitazioni e di spettacoli vari, fino a tarda notte. La serata sarà condotta da Sandro Avigliano, noto per il suo ruolo di cantante e imitatore che lo ha visto partecipare al Bagaglino, affiancato da Cinzia Poli, l’ex fotomodella ascolana già finalista a Miss Italia a Salsomaggiore nel 2000 assieme all’altra ascolana Cecilia Capriotti, e poi anche dama della Quintana nel 2006 per Porta Solestà, che da qualche tempo è anche conduttrice, come ha dimostrato la scorsa estate, sempre in piazza del Popolo, con il ‘Gran galà della danza”.

“Voglio innanzitutto ringraziare l’amministrazione comunale per avermi scelta – ha detto la bellissima presentatrice – perché anche se ho fatto diverse esperienze nel mondo dello spettacolo è decisamente gratificante ed emozionante salire sul palco in Piazza del Popolo”. Ringraziamenti che ha fatto poi anche l’organizzatore Peppe Cinti di Ascoli da Vivere: “Voglio sottolineare in particolare – ha detto – la collaborazione offerta dal sindaco Castelli e dagli assessori Cesare Celani e Massimiliano Brugni, indispensabile per poter organizzare al meglio questo evento nonostante le ristrettezze economiche.

Ad aprire la serata sarà la band “Arhea 54”, di Torino che eseguirà per oltre un’ora cover di brani famosi negli anni ’70-‘80, aiutato dalla presenza in scena di artisti provenienti dall’ambito del teatro-danza. A seguire, subentrerà una realtà musicale locale che miete successi in ogni parte dell’Italia: l’Orchestrina Popolare di Fabio Zeppilli, che suonerà anche in ricordo della fondatrice del gruppo, Antonella Picciotti tragicamente deceduta poche settimane fa, proporrà un repertorio che attinge alla tradizione di molteplici luoghi internazionali, spaziando dall’etnico al folk. A mezzanotte – ha concluso Cinti – sarà poi il sindaco Guido Castelli affiancato dai suoi assessori ad offrire a tutti panettone e spumante sotto una pioggia di fuochi pirotecnici“.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 634 volte, 1 oggi)