ASCOLI PICENO – Per una migliore informazione su contenuti e finalità del nuovo avviso pubblico rivolto alle imprese e nel contempo per evitare possibili disguidi, la Provincia a maggior chiarimento specifica che l’attuale intervento attivato non riguarda borse lavoro o incentivi rivolti a neo-laureati, come si è letto, bensì di misure a favore della modernizzazione e della innovazione tecnologica delle realtà produttive locali.

L’intervento, che rientra nell’ambito della programmazione del Fondo europeo POR-FSE 2007-2013, consiste infatti in un incentivo alle singole imprese (ammesse al progetto) per assumere consulenti o società o organismi di ricerca in diversi campi quali: marketing, comunicazione, imprenditorialità, ricambio generazionale, internazionalizzazione, organizzazione, produzione logistica e commerciale, design, amministrazione, finanza e controllo, sicurezza e ambiente.

Si tratta, pertanto, di un finanziamento di 2.500 euro per ogni mese di durata (massimo sei mesi) fino ad un tetto massimo pari al 75% delle spese ammissibili a favore esclusivamente delle imprese picene che, a loro volta, potranno assumere un consulente di fiducia per realizzare un progetto di modernizzazione come previsto dal bando.

Per ulteriori informazioni è possibile scrivere ai seguenti indirizzi di posta elettronica: carla.urbani@provincia.ap.it; ernestina.rubatti@provincia.ap.it; simona.dibella@provincia.ap.it; barbara.carassi@provincia.ap.it.

Info: N. tel 0736/277 423, 477, 426.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 502 volte, 1 oggi)