ASCOLI PICENO – Seduta pomeridiana al ‘Città di Ascoli’ giovedì pomeriggio per gli uomini di Silva, in vista della trasferta a Torino contro la prima della classe. Dopo alcune settimane ha riassaggiato da qualche giorno il campo anche Alessandro Romeo: l’attaccante,  nei giorni scorsi dato tra i partenti anche se quasi sicuramente resterà, ha svolto un lavoro differenziato ed è pronto a riunirsi al gruppo. Ancora indisponibile Giovannini, mentre a sostituire lo squalificato Pasqualini, il tecnico lombardo punterà su Juri Tamburini, che non gioca da titolare dal 28 ottobre scorso (Ascoli-Modena 0-1). Negli ultimi mesi, per lui, solo infortuni e una presenza, prima della sosta, nel finale di Crotone, proprio entrando al posto di Pasqualini.

Di Torino-Ascoli ha parlato a “PicenoTime” anche Vito Falconieri: “Per noi sarà una sfida difficilissima, ma che giocheremo a testa alta sfruttando le nostre armi”. Vista la differenza tecnica è da immaginare un Ascoli difesa e contropiede, che sfrutterà la velocità dei suoi attaccanti, come ha già dimostrato di saper fare: “Loro punteranno a fare la gara, mentre noi saremo pronti a ripartire per poter far male, sfruttando le poche occasioni che verranno. Giocando fuori casa – conclude l’ex Catania – abbiamo questo piccolo vantaggio di poter sfruttare al meglio le nostre caratteristiche. Non a caso le migliori partite sono venute sempre lontano dal Del Duca”.

Poco o nulla da registrare sul fronte mercato. A parte qualche interessamento per Guarna di Lecce e soprattutto Reggina, e per Parfait di Modena e Nocerina, la novità è data dalla trattativa ancora in corso con la Juve Stabia per Giacomo Beretta: i campani vogliono il giovane attaccante e hanno già il benestare del Milan, proprietario del cartellino. Tuttavia, pare che la dirigenza bianconera non lo voglia far partire senza aver già trovato l’alternativa. Dopo la partenza di Boniperti e con Romeo ancora ai box, infatti, Beretta è il quarto attaccante a disposizione di mister Silva. Ancora in stand by, ma sempre in procinto di decollare, probabilmente all’inizio della prossima settimana, il passaggio di Gazzola al Sassuolo.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 248 volte, 1 oggi)