OFFIDA – Un corso per apprendere l’arte del merletto a tombolo e uno per imparare a confezionare abiti. Una doppietta di momenti formativi messi in campo dalla cooperativa Oikos per questo 2012. Il corso di merletto a tombolo si prepara a dar il via ad una seconda edizione che consentirà agli allievi di specializzarsi  ulteriormente e perfezionare quanto appreso nella prima edizione che si è svolta nei mesi di novembre e dicembre.

Il corso di taglio e cucito invece partirà dalle tecniche più semplici ed è predisposto anche per chi non ha alcuna familiarità con questo tipo di attività. Nel primo mese di insegnamento si potrà imparare ad eseguire qualche semplice intervento che consente non solo di riparare abiti, ma anche di dar a capi passati di moda una nuova veste, una nuova freschezza. Proseguendo poi si apprenderanno tecniche sempre più difficili fino a giungere al vero e proprio confezionamento di indumenti. Per quanto riguarda  il corso di taglio e cucito lunedì alle ore 20,30, presso il Museo di Offida, si terrà il primo incontro di presentazione. Martedì alle 20,30 invece sarà la volta del corso di merletto a tombolo.

Si tratta di due momenti formativi volti a consentire anche ai più giovani di apprendere delle abilità del passato ma molto utili anche oggi. “Le lezioni inoltre potranno avvalersi di strumenti altamente tecnologici che supporteranno l’attività didattica”, ha commentato il Presidente della Cooperativa Oikos Mario Sergiacomi, sottolineando come i due corsi siano in sintonia con la città di Offida che nella lavorazione del merletto a tombolo ha uno dei suoi motivi di attrazione turistica.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 787 volte, 1 oggi)