A.S.D PAGLIARE – LORETO 2-0 (primo tempo 2-0)

RETI: 15’ Crocetti, 25’ Lanciotti

PAGLIARE (4-3-3): Peroni; Cafini, Verdecchia (al 25’st Mariani), Luciani, Pulcini; Aliyevic Di Lorenzo, Chiappini(k), De Luca(Pallotta al 5’st), Crocetti, Lanciotti;

All Roberto Vagnoni

Loreto (4-3-1-2) Giulietti; Serenelli, Brandoni, Muratori, Sciarra; Cotichelli, Ruggieri(al1’st Scriboni), Casagrande(al 18’st Ebeye), Giuliani(al’1’st Caffo); Pantone, Scocchera.

All Grilli Franco

ARBITRO: Bolognesi di Fermo

NOTE: Campo Oasi la Valle; Spettatori 200; recupero 3’pt + 2’st; Ammoniti: Cafini(P)

Campionato di promozione, girone B,24°turno,5° di ritorno

Spinetoli-La partita inizia subito, i padroni di casa sanno di dover vincere per non perdere il passo da record che li accompagna, ed infatti il Pagliare, si stabilisce nella metà campo del Loreto, non facendo ragionare la difesa, che è in evidente difficoltà.

Al 15’ la sblocca il solito Crocetti che, beccato sul filo del fuorigioco, dal sempre informa capitan Chiappini, salta due uomini mette a sedere il portiere ed entra in porta con la palla fra i piedi.

Neanche il tempo di esultare ed al 24’ancora il trio d’attacco dialoga alla tre quarti, servendo Lanciotti che con una finta al tiro, manda a vuoto la difesa del Loreto e di sinistro dal limite dell’aria gonfia la rete con un diagonale imprendibile per il portiere. Primo e tanto atteso gol del numero 10 del Pagliare che viene acclamato dalla folla, e durante l’esultanza, Luciani, gli spolvera la scarpetta.

Sul due a zero il Loreto si sveglia ma il Pagliare amministra la palla con un’ottima difesa.
Degna di cronaca solo una bellissima punizione di Pantone, 15 gol per lui in questo campionato, diretta al set ma è bravissimo Peroni a respingere.

Il Secondo tempo inizia come è finito il primo, i padroni di casa non forzano gli attacchi, ed amministrano la partita, ripartendo in contropiede, e rendendosi pericolosi in più occasioni, ma senza trovare la rete.

Il Loreto con tre sostituzioni, inserisce forze fresche e si vede, ma nulla possono contro l’imponete muro difensivo Biancorosso, che oggi ha dimostrato personalità e superiorità.

Il secondo tempo, non offre particolari emozioni agli spettatori presenti nel freddissimo pomeriggio Pagliarano.

22 risultati utili consecutivi, tornano in campo Crocetti, Aliyevic e Verdecchia,ma “cambiando gli ordini degli addenti il risultato non cambia” Pagliare continua a vincere e convincere, oramai si fa il conto alla rovescia alle partite mancanti per la fine del campionato.

54 punti, a testimonianza del predominio assoluto della squadra in questa categoria. 16 punti di vantaggio sulla seconda classificata, aspettando il “Sunday afternoon” tra Porta Potenza e Fallerone.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 492 volte, 1 oggi)