ASCOLI PICENO – Un altro grande appuntamento della stagione di prosa 2011- 2012 sta per accendere le luci del Ventidio: il prossimi 4 e 5 febbraio, il capoluogo piceno ospiterà, in anteprima nazionale, l’esordio di Stefano Accorsi nei panni del “Orlando furioso”.

Il popolare attore bolognese, forte di una solida formazione teatrale alle spalle, si cimenterà in una “ballata in ariostesche rime per un cavalier narrante”, con testo teatrale di Samuel Adamson, tratto da l’Orlando Furioso di Ludovico Ariosto e con l’adattamento teatrale e la regia di Marco Baliani.

Il compito dell’artista sarà quello di “vestire i panni di un cavaliere errante e narrante – commenta il regista –  e di sperimentare l’opera ariostesca cavalcando il tema dell’amore e delle sue declinazioni, amore perso sfortunato vincente doloroso sofferente sacrificale gioioso e di certo anche furioso”.

L’attore ha avuto i suoi esordi nel mondo dello spettacolo dopo aver frequentato la Scuola di Teatro di Bologna, in alcuni spot pubblicitari, che grazie alla sua spontaneità e simpatia, l’hanno reso popolare: indimenticabile infatti il suo “Du gust is megl che uan” pronunciato con inconfondibile accento bolognese.  Lo spot gli apre le porte per i primi ruoli cinematografi, e nel 1999 recita nei panni di Alex, in “Jack Frusciante è uscito dal gruppo”, tratto dal romanzo di Enrico Brizzi, che ebbe un grande e in parte inaspettato successo. Nel 1999 vince un David di Donatello, per il film di Luciano Ligabue, “Radiofreccia”, mentre nel 2002 si aggiudica la Coppa Volpi al Festival di Venezia, come migliore attore con il film “Un viaggio chiamato amore”, tormentata storia d’amore fra il poeta Dino Campana e la scrittrice Sibilla Aleramo, diretto da Michele Placido. 

Fra gli anni d’oro da segnare sul curriculum, Accorsi deve ricordare anche il 20011, anno in cui recita nel film di Gabriele Muccino “L’ultimo bacio”, a fianco di Giovanna Mezzogiorno, con la quale l’attore ha avuto una lunga relazione. Partecipa come attore comprimario al fortunato film “Romanzo Criminale” nei panni del Commissario Nicola Scialoja, mentre nel 2010 è protagonista di “Baciami ancora”, sequel de “L’ultimo bacio”, diretto ancora da Gabriele Muccino. Nel 2011 è protagonista insieme a Pierfrancesco Favino nel film commedia “La Vita Facile” diretto dal regista Lucio Pellegrini e recita nel film “Ruggine”.

L’attore è legato dal 2003 con la ex-modella e attrice francese Laetitia Casta due bambin, Orlando e Athena.

Platea e palco centrale di I e II ordine: euro 30,00
Palco laterale I e II ordine, palco centrale di III ordine: euro 25,00
Palco laterale di III ordine, palco IV ordine: euro 20,00
Loggione: euro 15,00
Speciale studenti*: euro 15,00
Per info e prenotazioni telefonare alla biglietteria del teatro al 0736/244970, www.teatroventidiobasso.it

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 505 volte, 1 oggi)