ASCOLI PICEN O – Proseguirà venerdì 3 febbraio la stagione concertistica 2011-2012 della Società Filarmonica Ascolana.
Nel nuovo e prestigioso appuntamento, fissato alle ore 21,00 presso l’Auditorium Fondazione Carisap di Ascoli, si esibirà l’Orchestra Sinfonica Abruzzese con il violoncellista Luigi Piovano, che nell’occasione vestirà il doppio ruolo di direttore e solista.

Il programma musicale prevede l’esecuzione del celebre Concerto in Do maggiore per violoncello e orchestra di Franz Joseph Haydn preceduto dall’Aria in Do maggiore di Nicola Porpora per il violoncello solista.
Nella seconda parte verrà eseguita la Sinfonia n. 40 in Sol minore K.550 di Wolfgang Amadeus Mozart, una delle pagine più universalmente note e amate dal pubblico amante della classica.

Primo violoncello solista dell’Orchestra dell’Accademia Nazionale di S. Cecilia e primo violoncello solista ospite della Tokyo Philharmonic e della Seoul Philharmonic, Luigi Piovano è una delle eccellenze del concertismo italiano, per attività concertistica e discografica.
Come solista ha suonato sotto la direzione di maestri come Menuhin, Chung, Pletnev e Boreyko, ha tenuto concerti di musica da camera con artisti come Sawallisch, Chung, Lonquich, Sitkovetsky e le sorelle Labeque. Suona regolarmente in duo con Antonio Pappano e dal 2009 nel trio Latitude 41 e dal 2002 si dedica anche all’attività direttoriale.

Quello di venerdì 3 febbraio sarà il primo dei due appuntamenti sinfonici con l’Orchestra Sinfonica Abruzzese, il secondo dei quali chiuderà la stagione concertistica il 27 aprile al Teatro Ventidio Basso.

Venerdì 3 febbraio, ore 21,00 Biglietti: euro 10,00 non soci. Euro 5,00 soci e studenti.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 101 volte, 1 oggi)