ASCOLI PICENO – Avvisata per tempo prima di partire. Così l’Ascoli ha evitato un inutile trasferimento in terra emiliana. La comunicazione del rinvio a data da destinarsi della gara col Sassuolo in programma domani sabato 4 febbraio allo stadio Braglia di Modena è arrivata in società questa mattina, dopo un sopralluogo effettuato da Questore, Vigili del Fuoco e Vigili Urbani.

In seguito il Prefetto della città emiliana ha ordinato per domani la chiusura dell’impianto.

Il freddo polare ma soprattutto le previsioni per domani, hanno fatto capire alle forze dell’ordine che non esistono le condizioni di sicurezza per lo svolgimento della gara, spingendoli così a decidere per il rinvio della partita.

L’Ascoli ha così evitato un viaggio che sarebbe stato inutile, dato che già da ieri sera era abbastanza chiaro a tutti che le possibilità che l’incontro si giocasse erano veramente poche. Ora i bianconeri hanno un’altra settimana di tempo per preparare la difficile trasferta sul campo del Verona.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 306 volte, 1 oggi)