OFFIDA – Tutte le arterie comunali sono infatti aperte e percorribili. Il sindaco Valerio Lucciarini consiglia la massima cautela negli spostamenti e l’utilizzo di pneaumatici adatti.

L’unico problema rimane per il valico superiore Colle Tafone ancora non transitabile, mentre lo è l’inferiore.

Considerando però che l’allarme neve prosegue, il Primo Cittadino ha disposto la chiusura di tutte le scuole anche per la giornata di mercoledì 8 febbraio.

Sarà garantita invece la riapertura dell’asilo nido. Nonostante il maltempo nel Comune è stata garantita la tenuta della rete elettrica.

L’auspicio del Sindaco inoltre è che la Provincia di Ascoli Piceno possa, al pari delle altre province marchigiane, dichiarare al più presto lo stato di calamità naturale.

“Sono state giornate molto difficili – ha commentato Lucciarini – con criticità straordinarie che hanno messo a durissima prova la pianificazione dell’emergenza ma sono fiero di poter dire che abbiamo retto grazie al coordinamento dell’Amministrazione Comunale, dei suoi funzionari, grazie al puntuale lavoro degli operai interni e a quelli delle nostre società, grazie ai mezzi dei privati che con la loro professionalità hanno garantito sinergia d’azione, grazie ai ragazzi del gruppo comunale della Protezione Civile sempre utili e presenti. Grazie a tutti gli offidani che hanno compreso l’emergenza ed hanno collaborato prestando cautela nella circolazione. Consiglio però, a coloro che intendono spostarsi, soprattutto nelle ore serali, di avere massima prudenza”.

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 475 volte, 1 oggi)