ASCOLI PICENO – In occasione della festa degli innamorati il prossimo martedì 14 febbraio il Museo Archeologico Statale di Ascoli Piceno effettuerà un’apertura straordinaria in notturna dalle ore 18 alle ore 24 . Ogni coppia potrà usufruire di un ingresso gratuito. Alle ore 20:30 inoltre, i visitatori saranno condotti nelle sale alla scoperta di “Amore ed amori al tempo di Roma antica”, una visita guidata attraverso i reperti romani testimoni del passaggio della civiltà antica nel territorio piceno. La stessa visita guidata poi si ripeterà alle ore 22.

ll museo, ospitato nei locali di Palazzo Panichi, ospita una panoramica dei rinvenimenti del territorio ascolano, incorporando sia la ricchissima collezione civica di Ascoli, creata nel 1865 sulla base della donazione settecentesca del Vescovo Mazzoni, sia rinvenimenti da scavi recenti. Il criterio di esposizione è per complessi archeologici affidabili, in modo da rispecchiare le singolarità del piceno meridionale. Il museo si articola attualmente in 3 sezioni,Preistoria – dal paleolitico a tutta l’eta del bronzo, Protostoria centrata sui Piceni fino alla romanizzazione e sezione Romana, attualmente organizzata in un lapidario, alcune sale sul territorio e un settore dedicato agli scavi aperti nell’area stessa del museo. Di particolare interesse, tra i materiali piceni, quelli provenienti dalle necropoli del Salino e di Monteprandone; per l’età romana, il policromo mosaico con erma bifronte del Palazzo di Giustizia ed il ritratto di Traiano.

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 152 volte, 1 oggi)