ASCOLI PICENO – Dopo lo straordinario successo riscosso nella scorsa edizione, il nostro territorio torna di nuovo grande protagonista nella vetrina dell’offerta turistica più importante del Paese, la BIT (Borsa Internazionale del Turismo, grazie alla Provincia di Ascoli Piceno che, ancora una volta, animerà la presenza marchigiana con eventi di promozione. Tra venerdì e sabato 18 febbraio, saranno infatti ben tre gli appuntamenti d’eccezione dedicati al Piceno che troveranno spazio all’interno dello stand della Regione Marche.

Si comincerà la mattina del 17 quando, nell’ambito dell’iniziativa “Andar per borghi, tra amori, sensi e passioni”, alla presenza del presidente della Provincia Piero Celani, si svolgerà la presentazione dell’Assemblea nazionale dei borghi più belli d’Italia, in programma a maggio prossimo nella splendida cornice di Montefiore dell’Aso. A seguire, lo stesso giorno, nell’ambito dell’incontro “Le marche misteriose. Luoghi, misteri e leggende” condotto dal giornalista Rai Maurizio Blasi, il presidente Celani e l’assessore alla Cultura Antonini presenteranno l’edizione 2012 del Festival dell’Appennino, un omaggio alle montagne picene. Il Festival, con i suoi nuovi e affascinanti appuntamenti, costituisce la punta di diamante dell’offerta dell’Ente.

Infine, chiuderà sabato 18 febbraio la serie di iniziative riguardanti la promozione del Piceno, l’incontro per celebrare la magnificenza e la bellezza storica di Ascoli quale “città di Travertino”. Interverranno il presidente Celani e l’assessore al Turismo Gabrielli. In primo piano anche la dolcezza delle colline che si affacciano sulla via Salaria ed il profumo della montagna in un viaggio fantastico tra arte, natura e cultura, sapori e suoni di un territorio e dei suoi “gioielli”. Inoltre, sempre sabato18, la Provincia farà da supporto al Consorzio Riviera delle Palme per la promozione degli eventi sulla costa da Massignano a San Benedetto del Tronto.

In occasione della rassegna saranno presenti anche l’assessore alla Formazione professionale Aleandro Petrucci e gli allievi dei corsi “Manager turistico” e “Marketing turistico” promossi e finanziati dalla Provincia che si stanno svolgendo presso le aule del Centro Locale di Formazione di via Cagliari dedicati ad operatori pubblici e privati del settore. Non mancherà il mondo della scuola, che parteciperà con rappresentanze degli studenti dell’Istituto Tecnico Commerciale Capriotti e dell’ Alberghiero Buscemi di S. Benedetto e dell’Itas Mazzocchi di Ascoli. In particolare, gli allievi dell’Istituto Capriotti di San Benedetto e del Mazzocchi di Ascoli Piceno svolgeranno il servizio di accoglienza all’interno dello stand della Regione Marche.

“La nostra partecipazione ad una rassegna così prestigiosa a livello nazionale ed internazionale come la BIT, costituisce un momento di grande promozione, utile per accendere ulteriormente i riflettori sulle nostre eccellenze e straordinarie risorse – spiega il presidente della Celani – una presenza davvero da protagonista per il Piceno che conferma la bontà del nostro lavoro e i positivi frutti del piano di marketing realizzato in collaborazione con l’Università Politecnica delle Marche, per dare un disegno strategico ai vari asset territoriali: riviera, città d’arte ed entroterra, miscelando le singole realtà con una capacità d’attrattiva veramente notevole ”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 156 volte, 1 oggi)