ASCOLI PICENO – Venerdì 17 febbraio luci spente per l’intera notte nella Cartiera Papale. Palazzo San Filippo, proprietario del monumento simbolo ascolano, aderisce anche quest’anno all’ottava Giornata del Risparmio Energetico promossa dalla trasmissione radiofonica Caterpillar di Radio2. L’iniziativa “M’Illumino di Meno”, che si terrà, in tutta Italia, venerdì 17 febbraio, ha tra i suoi obiettivi quello di sensibilizzare la comunità sull’adozione di fonti rinnovabili, la riduzione degli sprechi e la diffusione di comportamenti più responsabili.

In tale direzione, l’assessorato provinciale all’Ambiente ha invitato nei giorni scorsi i comuni della Provincia a disattivare, nella data del 17, l’illuminazione di uno o più edifici o monumenti al fine di dare risalto alla manifestazione. All’appello lanciato dall’assessore Antonini, da sempre promotore della giornata, hanno già aderito il Comune di Ascoli con la disponibilità del sindaco Castelli a spegnere l’illuminazione di Palazzo dei Capitani e il Comune di Monteprandone che, su proposta del sindaco Stracci, vedrà lo spegnimento totale delle luci del Municipio, del piazzale della Stazione e dell’illuminazione di piazza dell’Unità.

“Il rispetto energetico, la diffusione di sane pratiche di vita e la tutela ambientale sono tra i principi che ispirano l’azione dell’amministrazione provinciale, da sempre in prima linea in un ambito vitale per gli equilibri del nostro ecosistema – dichiara l’assessore all’Ambiente Andrea Maria Antonini –. Per questo siamo lieti di partecipare ad un’iniziativa così ricca di contenuti e di valori con l’obiettivo, non solo incentivare la sostenibilità e le politiche della salvaguardia del territorio, ma anche di accendere simbolicamente i riflettori sull’impegno dell’Ente per una causa molto sentita dalla comunità locale”.

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 171 volte, 1 oggi)