OFFIDA – “Il rilancio della manualità, del saper fare e di tutte quelle competenze che i tempi moderni rischiano di fare perdere”: lo scopo del corso di taglio e cucito promosso dalla Oikos è sintetizzato in queste parole del  presidente Mario Sergiacomi.

Modificare un vecchio capo di abbigliamento, dargli nuova vita, accorciarlo, stringerlo o renderlo di nuovo alla moda apportandovi qualche cambiamento. Ma anche realizzarne uno misura, anche per contrastare la crisi e avere capi sempre nuovi. Tipologie di servizi che di questi tempi scarseggiano nonostante il lavoro sartoriale sia un servizio sempre più richiesto si  denota una grande carenza di professionisti in grado di effettuare le riparazioni classiche.

La “Cooperativa Oikos”  desidera favorire la qualificazione professionale attraverso la realizzazione di un corso di taglio e cucito che è anche un’opportunità per riscoprire un’attività che oggi si sta dissolvendo.

Lunedì 5 Marzo alle ore 20, ci sarà il primo dei 16 incontri previsti.

Per iscrizioni e informazioni si possono contattare i seguenti numeri: 3341547890 – 0736888609.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 347 volte, 1 oggi)