COLLI DEL TRONTO – Si è tenuta lo scorso venerdì 2 marzo, presso l’Auditorium parrocchiale di Colli del Tronto, la cerimonia di ringraziamento dell’Unione Ciechi di Ascoli Piceno nei confronti dei propri collaboratori. Erano presenti per l’occasione più di 180 persone. E’ stata una serata sobria, ma condita da momenti di allegria, serietà e commozione, all’interno di una cena offerta dalla sezione interprovinciale di Ascoli e Fermo dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti (Uici).

Tramite quest’iniziativa, ogni anno i dirigenti dell’associazione ringraziano i vari collaboratori, sponsor ed amici che da sempre orbitano attorno all’Unione Ciechi. Questa volta, come ormai da qualche anno, l’occasione è risultata congeniale per devolvere un plauso a tutti coloro i quali si sono alacremente attivati ed adoperati per la vendita dei biglietti della Lotteria della Befana, che proprio anche grazie all’impegno da loro profuso ha potuto dispensare quest’anno premi particolarmente ricchi. Se tale Lotteria ormai da quattro anni prosegue con successo è merito anche di tutti coloro che hanno deciso a tempo debito di destinare anche solo una piccola parte dei  propri risparmi, per acquistare un tagliando; infatti è stato possibile vendere ben 14.000 biglietti sui 20.000 messi in palio.

Le attività dell’associazione proseguono senza freni, specie quelle destinate alla raccolta fondi per promuovere i molteplici progetti in ambito scolastico, ludico e riabilitativo. Riprenderà infatti a breve, la vendita benefica di uova pasquali artigianali in molte piazze e ospedali della Provincia, che avrà il suo apice venerdì 23 marzo all’interno del “Gran gala della Solidarietà”, presso il BB DiscoDinner di Cupra Marittima.

Il presidente provinciale Adoriano Corradetti e il presidente regionale Armando Giampieri ringraziano commossi gli sponsor: Royal Caribbean, Tipografia Vallorani, Consul Byte Agostini, Centro estetico New Italservice, Pasticceria Angelo, Agenzia Viaggi Mare Blu, Patronato 50&Più, Enasco Confcommercio, Officina Meccanica Ras Elettro System, Maranello, La ditta Nardinocchi Lorenzo, I pittori Ritrecina, Alfonzi e Marinelli, Gioielleria Cacciatori, Merloni, la ditta Ceci, la Coalac, il salumificio Pistonesi Bruno, l’oleificio Angelini, la Sabelli, la ditta Costantini ed il signor Ricciotti e tutti quelli che hanno collaborato.

Riconoscimenti particolari sono stati assegnati per i “venditori più proficui” a Cesare Celani, Domenico Giusti e Vito Iacoponi, alla presenza del consigliere regionale Valeriano Camela.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 222 volte, 1 oggi)