per la fotogallery relativa alla presentazione della tappa ad Offida clicca sulla destra

 “Circuito per duri” titola la Gazzetta dello Sport in riferimento alla tappa di Offida della Tirreno-Adriatico in programma lunedì 12 marzo: dopo l’ancor più aspra tappa di domenica, con arrivo in montagna a Prati di Tivo, vinta dal siciliano Nibali, l’appuntamento piceno vede partenza e arrivo proprio da Offida, per una frazione di 181 chilometri, con i primi 84 chilometri che arriveranno fino al Gran Premio della Montagna di Ripatransone e poi il circuito di oltre 16 chilometri, già teatro dei Mondiali Juniores del 2010 ed Europei del 2011, che passerà sei volte per Offida. Un percorso nervoso, con salita di 1,5 chilometri con pendenza al 4%, poi saliscendi fino alla dura salita di Piano delle Piene (2,5 chilometri al 7,1%), con rettilineo finale di 1,5 chilometri al 2%. Lunedì, poi, finale classico a San Benedetto.

OFFIDA – Città del Sorriso, Città del Merletto e ora anche Città del Ciclismo. Lo ricorderà per sempre il Monumento al Ciclista, del maestro Enzo Cataldi una bici tricolore situata alle porte della città.

E’ attesa infatti per domani, lunedì 12 marzo, con partenza prevista per le 11.35, la tappa tutta offidana della Tirreno-Adriatico.

Un percorso unico per la celebre competizione che avrà inizio e traguardo a Offida avvenimento inusuale per la ‘Corsa dei Due Mari‘. Raramente infatti il tracciato di una tappa inizia e si conclude nella medesima località. Un’opportunità indiscutibile per la cittadina marchigiana, ottenuta grazie alla peculiarità del percorso definito “non facile” a causa dei numerosi sali-scendi che rendono questa una tappa determinante per la vittoria dell’intera competizione.

Fondamentale anche l’impegno dei volontari della Sca (Società Ciclistica Amatori Offida) capeggiati dal dinamico Gianni Spaccasassi e dell’Amministrazione Comunale che da qualche anno ha deciso di puntare sullo sport e sul ciclismo in particolare. L’arrivo dei campioni è previsto intorno alle 16.30.

Oltre tre ore di diretta televisiva. Alle 14.45 la tappa andrà in onda su RaiSport 2, dalle 15 sarà la volta di Rai3 e di EuroSport. Garantita inoltre la diretta web sul sito ufficiale de “La Gazzetta dello Sport”.

Un’ imperdibile opportunità turistica per la nostra città – ha dichiarato il vicesindaco con delega allo Sport e al Turismo Piero Antimiani– che consentirà agli spettatori di ammirare Offida e le sue bellezze e dunque far conoscere le nostre eccellenze”.

 

 

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.091 volte, 1 oggi)