ASCOLI PICENO – Renato Tosti Guerra è stato eletto presidente dell’Udc comunale di Ascoli, “per la sua dedizione verso il partito durante il periodo che ha seguito l’uscita dell’Udc dalla maggioranza consiliare”. La decisione viene dal comitato comunale del partito ascolano, riunitosi per la prima volta venerdì scorso. Al neosegretario comunale Fernando Manes sono stati affiancati due vice segretari, Francesco Petrelli ed Elisa Floridi, il segretario amministrativo, Pasquale Pettine e il segretario organizzativo Bruno Battilomo. Della direzione fanno parte: Marco Ciampini, Francesco D’Angelo, Saverio Di Simone, Geltrude Dossou, Sandra Egidi, Massimo Gemellesi, Valeria Mancini, Ettorina Melchiorre, Idolo Proietti, Giuseppe Sestili, Renato Tosti Guerra, Vincenzo Valerio.
Durante la riunione il segretario Manes ha sottolineato la necessità di incontrare le forze politiche, le associazioni sindacali, le associazioni di categoria cittadine per poter sviluppare un confronto utile per l’interesse della città. “Nello scenario politico cittadino l’Udc è all’opposizione e con coerenza e responsabilità studierà gli atti amministrativi, ne valuterà i meriti proponendo soluzioni che apportino al bene comune – ha commentato Manes -. Il futuro dell’Udc ascolano sarà quello di tornare in una maggioranza consiliare perché abbiamo uomini, capacità e idee per poter migliorare la qualità della vita dei cittadini ascolani”. Ma, conclude il segretario comunale “non esistono allo stato attuale accordi con forze politiche poiché il tempo delle alleanze è ancora lontano”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 480 volte, 1 oggi)