ASCOLI PICENO – Un sostegno per gli studenti universitari. La Regione Marche ha indetto un bando sul diritto allo studio rivolto alle famiglie in difficoltà a causa della disoccupazione di uno dei genitori o dello stesso studente. L’iniziativa, che rientra nelle misure anticrisi e di solidarietà, prevede un copertura finanziaria di 384 mila euro per la concessione di un contributo “una tantum”, 500 euro a favore di ogni beneficiario, studente residente nelle Marche, iscritto all’università (anno accademico 2011/2012). Tra i requisiti richiesti per accedere al contributo, essere lavoratore o figlio di lavoratori che si trovano da almeno tre mesi in stato di disoccupazione, in mobilità, in cassa integrazione ordinaria, straordinaria e in deroga.

Per presentare la domanda occorre utilizzare la procedura informatica secondo il modulo reperibile dal 12 marzo all’indirizzo internet: www.istruzioneformazionelavoro.marche.it alla sezione bandi. Per la compilazione la scadenza è il 20  aprile 2012.

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 394 volte, 1 oggi)