ASCOLI PICENO – La procura di Cremona sta cercando di fare chiarezza su altre partite dell’Ascoli, nell’ambito dell’inchiesta relativa al calcioscommesse.

I pm lombardi starebbero indagando in particolar modo su altre tre gare dello scorso campionato, oltre ad Ascoli-Atalanta (1-1) e Novara- Ascoli(1-0) che costarono ai bianconeri la penalizzazione di sei punti (poi ridotti a tre) già scontati in questo campionato.

Le altre partite sotto osservazione sarebbero Ascoli-Torino (o-4) del 26 marzo 2011 , Ascoli-Siena (3-2) del 13 maggio 2011 e una delle due sfide con il Sassuolo.

Le verifiche sarebbero conseguenti alle dichiarazioni fornite dall’ex giocatore dell’Ascoli Vittorio Micolucci, uno dei due ‘pentiti’ della vicenda, insieme a Gervasoni.

A tal proposito i giudici hanno oggi ascoltato il capitano bianconero Daniele Di Donato in un’ audizione durata circa un’ora.

Sarebbe stato sentito anche l’ex bianconero Marcello Gazzola, ora al Sassuolo. “Ho ribadito la mia totale estraneità ai fatti – avrebbe dichiarato al termine dell’interrogatorio secondo quanto riportato dal quotidiano l’Eco di Bergamo – Di questa storia non ne so nulla”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 634 volte, 1 oggi)