ASCOLI PICENO – La Destra Picena reclama a gran voce la liberazione dei due marò arrestati in Italia, indagati per omicidio. “In India hanno proprio la coscienza sporca – commenta il direttivo provinciale in una nota -. The Times of India arriva ad attaccarci con argomenti degni di miglior causa semplicemente perché i nostri militanti protestano per la detenzione dei due militari italiani. Il ministro degli Esteri Giulio Terzi dovrebbe spiegare alle autorità indiane di avvisare i loro zerbini mediatici che in Italia c’è ancora libertà di pensiero e che La Destra ha tutto il diritto di reclamare per il ritorno a casa dei nostri connazionali”.

“Da martedì 13 marzo La Destra e Gioventù Italiana hanno organizzato un sit-in davanti l’ambasciata indiana in Via XX Settembre a Roma per chiedere la liberazione di Massimiliano Latorre e Salvatore Girone – continua la Destra Picena -. Abbiamo iniziato anche una raccolta firme per questo e per mantenere alta l’attenzione su una vicenda gravissima che viola i diritti internazionali. Chiediamo al governo italiano di farsi rispettare e ottenere la scarcerazione dei due marò. Non vogliamo che restino isolati in questa che forse è la più difficile delle battaglie combattute. Ai nostri ragazzi vogliamo far capire che La Destra e il popolo italiano sono con loro”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 223 volte, 1 oggi)