ASCOLI PICENO – Ricerca attiva del lavoro, aiuto alla creazione di impresa e guida al lavoro autonomo. Sono temi che interessano molti giovani e adulti in cerca di un’occupazione e sui quali la Provincia ha proposto un ciclo di incontri, rivolti a disoccupati e lavoratori piceni in mobilità.

L’iniziativa a cura del Servizio Orientamento Professionale ha preso il via ieri, nella sala congressi del Centro per l’Impiego di Ascoli, alla presenza di 17 partecipanti che hanno seguito con attenzione il primo seminario dedicato alla ricerca attiva del lavoro. Un funzionario della Provincia, in sinergia con l’equipe degli psicologi incaricata dal Servizio, ha offerto semplici ed essenziali informazioni su come muoversi meglio nel complesso sistema delle professioni, compilare un Curriculum Vitae, affrontare un colloquio di lavoro e redigere una lettera di presentazione.

Nei prossimi appuntamenti, in programma a marzo ogni martedì (dalle 15.30 alle 17.30) presso il Centro per l’impiego di Via Kennedy, saranno introdotti e approfonditi aspetti burocratici, riferimenti legislativi e canali finanziari per chi voglia mettersi in proprio o avviare una piccola attività imprenditoriale.

“La Provincia è da sempre in ascolto delle esigenze e delle istanze del territorio – spiega il presidente Piero Celani – in tale direzione, grazie ad una capillare azione di orientamento, si indicano ai lavoratori in mobilità nuovi sbocchi occupazionali e occasioni di reimpiego. E’ importante conoscere le opportunità relative allo sviluppo di idee che possono diventare, a determinate condizioni, anche iniziative imprenditoriali”.

Ad aprile, sarà poi la volta del Centro per l’Impiego di San Benedetto del Tronto ad ospitare tale iniziativa per un’azione diffusa di orientamento sul territorio.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 190 volte, 1 oggi)