ASCOLI PICENO – Due notizie. Una è “Dreaming Terre del Piceno“, un progetto che coinvolgerà otto “travel” blogger che racconteranno il territorio provinciale in un apposito “social team”, ai quali si aggiungeranno otto artisti under 40 tra fotografi e videomaker (quattro residenti in provincia e quattro fuori), i quali, secondo Luca Marcelli, ideatore del progetto (co-finanziato dal Bacino Imbrifero del Tronto) “faranno conoscere le bellezze del Piceno attraverso i loro racconti, foto e video”.

La seconda notizia è che attorno a questo progetto, assieme a Marcelli e al Bim, si sono riunite tutte le associazioni rappresentative del turismo provinciale, forse per la prima volta davvero dal mare ai monti: Confindustria rappresentata dal presidente della sezione Turismo Massimo Forlì, Assoalbergatori Riviera delle Palme con il presidente Gaetano Sorge, La Terra delle Meraviglie con Ascenzio Santini, Federalberghi, il Consorzio Turistico Riviera delle Palme con Stefano Greco, l’associazione turistica Marche Experience con Silvio Antoniozzi, Confcommercio con il presidente provinciale Giorgio Fiori.
“Abbiamo subito creduto a questo progetto e lo abbiamo finanziato convintamente” afferma Luigi Contisciani, presidente del Bim. I blogger che promuoveranno il territorio piceno sono Alessandro Bertini (www.girovagate.blogspot.com), Valentina Besana (www.beroad.it), Alex Massari (www.manyfreshthings.com), Serena Puosi (www.mercoledis.blogspot.com), Danilo Ricci (www.thepassenger.info), Nicola Spina (www.viaggiatorilowcost.it), Giuseppe Trisciuoglio (www.eurotrip.it), Francesca Turchi (www.travelstales.it).

Facebook, YouTube, Twitter, Flickr, qrCode e via dicendo: “Abbiamo capito che il materiale da diffondere in rete e privo di diritti è uno degli strumenti più importanti per la conoscenza di un territorio – afferma Luca Marcelli – Puntiamo su questa forma di comunicazione anche perché è oramai cosa appurata che su internet il passaparola e la visione di foto e video è uno dei principali modi per attirare turisti”.

Costi dell’iniziativa molto limitati: 200 euro di post-produzione e l’accoglienza garantita dai partner dell’iniziativa. I blogger saranno nel Piceno a partire dal 25 aprile al 1° maggio.

Un primo passo di unità da parte di un settore spesso troppo frammentato. Un primo passo verso il famoso marchio “Piceno”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 875 volte, 1 oggi)