ASCOLI PICENO – A sette anni dalla sua scomparsa Ascoli ricorda Papa Giovanni Paolo II con un’iniziativa a lui dedicata. Nell’anniversario della morte, lunedì 2 aprile alle ore 22, presso il palazzo dei Capitani (sala della Ragione), verrà proiettato in anteprima nazionale il documentario “Giovanni Paolo II – Pellegrino vestito di bianco” di Jaroslaw Szmidt, che racconta i momenti chiave del pontificato di Karol Wojtyla. Questo eccezionale documentario fa parte di un interessante momento di approfondimento dell’opera di questo grande pontefice “I giorni di Karol” – Inediti su Giovanni Paolo II, organizzato dal Comune, dalla Provincia, dalla Diocesi e dalla sottosezione Unitalsi di Ascoli Piceno.

La proiezione è preceduta da due momenti: alle 20:30 si terrà una fiaccolata dal sagrato della Cattedrale di Sant’Emidio a Piazza del Popolo, mentre alle 21:15 presso il Palazzo dei Capitani (Sala della Ragione) verrà presentato il libroPapa Santo visto da vicino” di padre Gianfranco Grieco, Capo Ufficio del Pontificio Consiglio per la Famiglia e dal 1978 inviato speciale al seguito di Giovanni Paolo II nei viaggi pastorali in Italia e nel mondo.

Il documentario di Szmidt ripercorre le visite pastorali di Giovanni Paolo II in dodici nazioni di quattro continenti visitati. In quattro anni, tanti ne sono occorsi per realizzare quest’opera, sono state intervistate 50 persone che  raccontano alcuni dei momenti chiave del pontificato di Karol Wojtyla.
L’opera,  si tratta della più grande produzione documentaristica mai realizzata in Polonia, è stata girata e montata come un vero film per il cinema. Successivamente, verrà editata anche in una versione di otto puntate per la televisione.

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 345 volte, 1 oggi)