ASCOLI PICENO – La città delle Cento torri accoglie Lito Fontana, trombonista di fama mondiale, in questi giorni in visita nel Piceno. In questa terra era cominciata infatti la carriera del musicista, oggi acclamato in tutto il mondo. Dopo aver iniziato a suonare a San Benedetto con la Banda cittadina, Fontana ha insegnato allo Spontini e si è diplomato nel conservatorio “Rossini” di Pesaro. In Italia ha partecipato al musical di Massimo Ranieri ed Ottavia Piccolo approdando anche alla fortunata trasmissione televisiva “Indietro Tutta” di Renzo Arbore.

Trasferitosi quindi ad Innsbruck in Austria, ora insegna alla prestigiosa Musikhochschule di Hall. Suona con Hans Gansch, prima tromba dell’ Orchestra Filarmonica di Vienna, una delle più note e prestigiose al mondo che ogni anno tiene il Concerto di Capodanno. E’ presto divenuto uno dei principali solisti nel suo campo partecipando alle Brass Bands di Ottoni e riscuotendo successo in concerti internazionali.

“Siamo veramente onorati di accogliere un personaggio del Piceno che si è fatto strada nel mondo diventando un ambasciatore del nostro territorio in campo musicale – hanno dichiarato il presidente della Provincia Piero Celani e l’assessore Filippo Olivieri, che hanno ricevuto il musicista a Palazzo San Filippo – è infatti anche attraverso testimonial della cultura, dell’arte della scienza che la nostra provincia è sempre più conosciuta e apprezzata anche all’estero”.

Lito Fontana ha ringraziato il presidente Celani e l’assessore Olivieri confermando che “molti prestigiosi musicisti austriaci e tedeschi hanno visitato il nostro territorio rimanendone colpiti tanto anche da trascorrervi varie soggiorni ed esibirsi in luoghi e centri dalla costa all’entroterra”. Non si esclude che tale visita possa portare occasioni di collaborazione e progettualità culturali.

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 277 volte, 1 oggi)