CASTEL DI LAMA – Lutto nel mondo del calcio per la morte del giovane giocatore del Livorno Piermario Morosini. Per la tragedia è stato rinviato al 22 aprile il torneo di calcio multietnico arbitrato da Papa Waigo, in programma per il 15. La manifestazione, organizzata dall’associazione culturale Babazuf e dal coordinamento provinciale di Libera, rientra tra le iniziative a favore della campagna “L’Italia sono anch’io” per promuovere i diritti di cittadinanza degli immigrati.

“La morte del giovane calciatore Piermario Morosini ha colpito profondamente tutti, amanti del calcio e non – scrive l’associazione Babazuf su Facebook –  Lo spirito di festa ed allegria che avrebbe dovuto connotare la prima giornata del torneo multietnico organizzato da noi di Babazuf in collaborazione con Libera, le comunità di immigrati locali ed il calciatore dell’Ascoli calcio Papa Waigo è scemato, e tutti insieme abbiamo deciso di annullare le partite e rinviarle alla domenica successiva”.

Nell’appuntamento, rinviato a domenica 22 aprile dalle 17 presso il campo della parrocchia di Santa Maria a Piattoni, si disputeranno Italia-India, Senegal-Marocco e Angola-Macedonia.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 437 volte, 1 oggi)