ASCOLI PICENO – I pm del tribunale di Ascoli Cinzia Piccioni e Carmine Pirozzoli hanno chiesto martedì mattina il rinvio a giudizio di Katia Reginella e Denny Pruscino, genitori del piccolo Jason, il bimbo scomparso nel giugno scorso quando aveva appena pochi mesi. L’udienza preliminare per la decisione del gup è fissata per il 30 maggio.

La giovane coppia è accusata di omicidio volontario in concorso, pluriaggravato da futili motivi e da vincolo di parentela, anche se Denny non era il padre naturale di Jason perchè la donna lo aveva avuto da una precedente relazione.

Il cadavere del piccolo non si è mai trovato. Denny e Katia, genitori di altri due bambini di cui si sono visti togliere l’affidamento per fatti risalenti ad alcuni anni prima,  hanno sempre fornito agli inquirenti versioni contrastanti e confusionarie.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 93 volte, 1 oggi)