OFFIDA – Il merletto a tombolo offidano conquista ed affascina anche la Galizia, dove la delegazione composta dal vicesindaco Piero Antimiani, dal consigliere con delega al merletto Claudia Almonti, dal presidente della Oikos Mario Sergiacomi e dalle immancabili merlettaie si è distinta grazie ai preziosi manufatti frutto dell’arte e dell’estro delle merlettaie offidane.

Dal 4 all’8 aprile la Città di Offida, grazie ai proficui rapporti istituzionali intercorsi con la Città di Camariňas ed alla fondamentale collaborazione della Associazione Templaria Litterae nelle persone di Giuseppe Ricci e Miriam Sastre, è stata presente alla XXII Mostra del Merletto a Tombolo in Spagna. Nel curatissimo stand è stata esposta una selezione di opere realizzate con la tecnica del tombolo nelle più diverse declinazioni, dai prodotti più antichi, sui quali si è costruita la storia del merletto offidano, sino a quelli più innovativi, realizzati anche con materiali preziosi.

Oltre a numerose realtà spagnole la Mostra ha registrato la partecipazione di diverse località che nel mondo si distinguono per la bellezza dei manufatti realizzati a tombolo, territori nei quali quest’antica arte si tramanda da generazioni. Oltre all’Italia, rappresentata da Offida e Novedrate, erano presenti The Lace Guild per l’inghilterra, Vauvert per la Francia, Peniche per il Portogallo, Brugge in rappresentanza del Belgio, Bobowa per la Polonia e molte altre realtà del mondo come la Bulgaria, la Russia, Malta, il Brasile e la Svizzera.

La Città di Offida ha inoltre avuto l’onore di aprire la sfilata di abiti svoltasi venerdì 6 aprile con un quartetto di proposte di inaudita raffinatezza. Due abiti recanti preziose applicazioni e due abiti da sposa capaci di incantare il numeroso pubblico presente. Durante i 4 giorni di permanenza in Galizia, la delegazione oltre a promuovere le eccellenze monumentali ed artistiche della Città di Offida con deplians, guide e brochures ha proposto anche le proprie tipicità enogastronomiche rappresentate da vino e funghetti, molto apprezzati dai visitatori.

L’impegno dell’Amministrazione nel coltivare contatti con l’estero e nel promuovere le proprie eccellenze anche oltre i confini del nostro Paese, si traduce poi in risultati concreti soprattutto in chiave di promozione turistica. In poco più di un anno Offida è stata invitata prima in Finlandia, al Festival del Merletto a Tombolo di Rauma, poi in Galizia in questa positiva esperienza ed il prossimo luglio alla Mostra del Merletto di Peniche in Portogallo. La Città Rauma inoltre sarà protagonista durante la terza edizione della Settimana del Merletto che si svolgerà ad Offida dal primo all’ otto luglio con una mostra dei propri manufatti che rimarrà esposta per tutta l’estate nelle stanze del Museo del Merletto.

La collaborazione con queste realtà toccherà anche gli aspetti enogastronomici perché se Rauma è già stata ufficialmente invitata a partecipare con specialità finlandesi alla seconda edizione di CiBorghi, il celebre Festival delle cucine dei Borghi più belli d’Italia, sono già stati avviati i primi contatti per la partecipazione della Galizia all’edizione 2013.

Insomma uno sguardo all’estero a 360 gradi, quello di Offida e della sua Amministrazione Comunale consapevole delle qualità e delle peculiarità che la Città del Merletto può far conoscere anche oltre i confini dell’Italia.

“Mi auguro che questa partecipazione sia solo l’inizio di un più stretto rapporto con Camarinas che abbiamo già ufficiosamente invitato a partecipare alla edizione 2013 della Settimana del Merletto, così come accaduto con la Città di Rauma – ha dichiarato il vicesindaco Piero Antimiani. – L’intento è quello di dare un respiro sempre più internazionale alla nostra Settimana del Merletto e proiettare Offida anche nei mercati esteri consentendo agli artigiani locali di confrontarsi e di prendere importanti contatti con altre realtà, anche attraverso questi eventi”.

Il Consigliere Comunale con delega al merletto Claudia Almonti e il Presidente della cooperativa Oikos, Mario Sergiacomi, hanno espresso grande soddisfazione per questa partecipazione rivelatasi estremamente proficua per promuovere un’ eccellenza del territorio.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 422 volte, 1 oggi)