ASCOLI PICENO – La missione della Provincia negli Stati Uniti per promuovere il Piceno con le sue straordinarie risorse è iniziata sotto i migliori auspici con un incontro istituzionale nella sede di New York dell’Ente Nazionale Italiano per il Turismo. Il presidente della Provincia Piero Celani, accompagnato dall’assessore al Turismo Bruno Gabrielli e dal consigliere Raffaele Rossi, presidente della commissione politiche del Turismo e Marketing Territoriale, è stato ricevuto dal direttore dell’Enit per il Nord America Eugenio Magnani e dal funzionario Marzia Bortolini. Era anche naturalmente presente la nota giornalista americana Francine Segan, entusiasta testimonial del Piceno e coordinatrice degli eventi organizzati dalla Provincia negli States.

L’incontro è stato molto proficuo e sono stati affrontati temi importanti riguardo l’aspetto turistico e la valorizzazione economica del nostro territorio sul mercato d’oltreoceano. Il direttore dell’Enit ha apprezzato l’iniziativa della Provincia e fornito riferimenti di rilievo per proseguire i contatti futuri con gli operatori economici statunitensi. Si è anche parlato di realizzare, presso e sotto l’egida dell’Enit, di concerto con la Regione, un’eventuale iniziativa nel 2013 dedicata alle Marche ed al Piceno in occasione della celebrazione dell’anno della cultura italiana in America. Infine, il dottor Magnani ha preso l’impegno di selezionare un gruppo di giornalisti e imprenditori Usa da ospitare il prossimo autunno nel Piceno per concretizzare le progettualità, collaborazioni e rapporti commerciali avviati in questa serie di appuntamenti americani.

Quindi, per il Piceno, si sono accessi i riflettori in uno dei prestigiosi circoli culturali della Grande Mela sito a Manhattan nella 92esima strada dove tengono conferenze e presentazioni personalità del calibro di Bill Clinton e Condoleezza Rice. Di fronte a una folta platea di giornalisti e operatori turistici, il presidente Celani ha illustrato le caratteristiche salienti del territorio dai Sibillini alla Riviera delle Palme  avvalendosi  di slides e soffermandosi anche sugli  aspetti culturali ed artistici dei vari Comuni e sulle tradizioni locali come, ad esempio, i carnevali storici di Ascoli, Offida, Castignano e il “Cavallo di fuoco” di Ripatransone. Il presidente è partito dall’inquadramento geografico del territorio nell’Italia centrale e nelle Marche conquistando la curiosità e l’interesse dei presenti con una premessa: “Conoscete tutti Roma? Ebbene, il Piceno è più antico della città eterna ed ha una storia ultramillenaria”. L’incontro si è concluso con una degustazione molto gradita di prodotti tipici a partire, ovviamente, dalle olive all’Ascolana e dai vini delle cantine che partecipano agli eventi americani. Era anche presente l’imprenditore Francesco Bellini.

“L’iniziativa ha avuto grande riscontro – ha dichiarato il Presidente Celani – tanto è vero che la giornalista Segan, curatrice dell’incontro ha ricevuto numerose e-mail di apprezzamento da parte dei giornalisti che segnaleranno ai loro lettori le attrattive del Piceno e delle Marche consigliandone visite e soggiorni nei vari centri storici e località turistiche”.

L’intensa giornata si è conclusa con una cena offerta dall’imprenditore Bellini a cui ha preso parte anche il console aggiunto d’Italia a New York Lucia Pasqualini, originaria di Offida, che ha espresso vivo apprezzamento per la qualità dell’iniziativa della Provincia e si è molto interessata all’aspetto culturale del territorio lanciando la proposta al presidente Celani di mettere in rete, in raccordo con la Regione, i teatri storici per creare un ricco cartellone dalla primavera all’autunno che sarebbe particolarmente di richiamo per i turisti americani. La Provincia si è detta disponibile considerata la notevole presenza di teatri storici nella nostra Provincia che, secondo il Presidente Celani, messi in collegamento con quelli situati nella vicina Fermo e Macerata possono costituire “un circuito turistico molto importante”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 727 volte, 1 oggi)