ASCOLI PICENO – Tredici reti all’attivo, ma soprattutto il merito di aver condotto l’Ascoli ad un’impresa sempre più vicina. Per Papa Waigo si tratta di un momento d’oro e anche all’estero sembrerebbero essersene accorti. A rivelarlo è Gianluca Di Marzio, giornalista ed esperto di mercato di Sky Sport: “L’aveva richiesto lo Shanghai Shenhua, dove Anelka è allenatore-giocatore e presto potrebbe raggiungerlo anche Drogba”- Tuttavia Papa Waigo “non ne fa una questione di soldi e vuole continuare a giocare in un campionato competitivo”. Ecco allora l’ipotesi francese, dove le richieste non mancano: “Sulle sue tracce ci sono Caen, Brest e Sochaux, la Ligue 1 è una prospettiva che attira il senegalese. La decisione arriverà più avanti, Papa Waigo rifletterà anche in base a quella che sarà la classifica finale per la zona retrocessione della Ligue 1”.

Per ora però la mente del calciatore, in scadenza a giugno, è tutta dedicata all’Ascoli e ad una salvezza da conquistare.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 381 volte, 1 oggi)