ASCOLI PICENO – Oggi, 6 maggio, nel velodromo di Monticelli, dalle ore 17:00, ci sarà l’ultima giornata del primo Torneo di Calcio Multietnico.

Il torneo è organizzato da Papa Waigo, testimonial nazionale della Campagna per i diritti degli immigrati “L’Italia Sono Anch’Io”, in collaborazione con l’associazione Libera di Ascoli, CSI e ARCI.

L’iniziativa si propone di utilizzare lo sport come “collante” e momento di socializzazione tra persone di diverse culture.

Le prime due giornate della manifestazione sportiva, svoltesi nel campo di calcio dalla parrocchia di Santa Maria di Piattoni a Castel di Lama, hanno registrato una numerosa partecipazione sia di italiani che di stranieri.

Le partite in programma per oggi sono: Macedonia contro India, Italia contro Marocco e la finalissima Angola contro Senegal.

Dalle 20:30 la serata proseguirà nelle le strutture messe a disposizione dalla parrocchia dei Santi Simone e Giuda.

Il calciatore dell’Ascoli, Papa Waigo premierà i vincitori del torneo. Seguirà una festa multietnica con musica e cibo provenienti dalle diverse comunità rappresentate dai tanti stranieri che saranno presenti all’evento.

Una bella occasione, sperano gli organizzatori, per ribadire l’importanza di un’integrazione vera: un modo per mettere a confronto culture, lingue e stili di vita diversi.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 196 volte, 1 oggi)