ASCOLI PICENO – Insalate, macedonie, tutti i tipi di frutta in confezioni pronte per essere consumate. I nuovi prodotti del marchio ascolano “Benessere Italiano”, all’insegna del sano stile di vita,  si stanno introducendo nel mercato dell’alimentare. Le pratiche vaschette permettono di consumare i cibi in qualsiasi occasione della giornata, al mare, durante le pause lavoro o comodamente a casa.

La linea di prodotti realizzata dalla ditta ascolana è stata presentata alla fiera Cibus 2012 di Parma, dove ha attirato l’interesse di molti visitatori, come hanno sostenuto durante una conferenza stampa i promotori dell’inizativa. “Sono già diversi i contatti con i grandi distributori nazionali e internazionali interessati al prodotto, che ha l’obiettivo di incentivare il consumo di prodotti mediterranei e quindi un corretto stile di vita alimentare – ha spiegato la titolare dell’azienda Anna Galanti – Si tratta di frutta e verdura di filiera corta, locale e stagionale, con caratteristiche di qualità e freschezza selezionata nei nostri laboratori sterilizzati, tagliata a mano, e confezionata in vaschette sottovuoto sterilizzate che ne conservano tutta la freschezza, con tutte le garanzie sanitarie”.

Responsabile scientifico dell’iniziativa il nutrizionista ascolano Mauro Mario Mariani, promotore del progetto Qbo. “Questo consiste -spiega Mariani – in una confezione di sei porzioni di insalata e sei di macedonia. Il consumo in due giorni di questo prodotto garantisce una efficace difesa verso le malattie degenerative, constrastando l’aumento dei radicali liberi nel nostro organismo”.

Le diverse vaschette possono trovarsi singolarmente, al costo di circa 2.80 euro, o in confezioni composte come,  oltre al Qbo, il Bis (una vaschetta di insalata e una di macedonia), il  Frushi (una vaschetta di frutta mista di stagione condita con succo di lime) e una Limited Edition estiva che prevede un cubotto di cocomero, un cubotto di pesca della valdaso ed un cubotto di fragole.

“Abbiamo già riscontrato l’interesse di diversi chalet della riviera, dei supermercati e perfino delle erboristerie e delle farmacie -hanno aggiunto i promotori – Un’applicazione Apple scaricabile direttamente dall’I-phone e dallI-pad consentirà inoltre a tutti gli utenti di ricevere informazioni su un sano stile di vita oltre che prenotare i prodotti direttamente dal proprio smartphone”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 898 volte, 1 oggi)