ASCOLI PICENO – Durante l’ultima edizione di Fritto Misto all’italiana, grazie alla collaborazione dell’associazione Astrolabe con le agenzie web Webeing.net e BeeSoft, è stata sperimentata una innovativa campagna pubblicitaria sui social media. Al centro dell’iniziativa c’è stata Instagram, la piattaforma di condivisione fotografica acquistata da Facebook per un miliardo di dollari.

I visitatori di Fritto Misto 2012, utilizzando Instagram, Facebook e Twitter hanno condiviso le fotografie scattate con i propri cellulari e aggiungendo la parola #instafritto all’immagine ognuno ha potuto pubblicare la sua foto sul sito www.instafritto.it.

Per dare una misura all’evento l’Astrolabe, Webeing.net e Beesoft, hanno realizzato un’infografica che rende conto dell’utenza internet raggiunta in circa dieci giorni di attività, anche attraverso il coinvolgimento della comunità di fotografi che su Instagram sono conosciuti come @igerspiceni.

L’infografica è una tecnica di rappresentazione in forma grafica  di dati o di fenomeni per facilitarne la comprensione.

I numeri offrono una visione nuova e interessante sull’efficacia dei social network nella promozione turistica locale, anche per la capacità di misurare gli effetti delle azioni che non cadono più nell’approssimazione delle campagne tradizionali.

Il progetto di comunicazione dal basso è stato realizzato in tempi record grazie alla collaborazione dell’organizzazione di Fritto Misto.

Anche il concorso di fotografia organizzato insieme agli sponsor Food Gallery e We Like Cappuccino ha registrato tanti partecipanti. La foto vincitrice è stata scattata da @mr_giallo.

Tutte le foto realizzate con l’hashtag #instafritto continueranno ad essere pubblicate sul sito www.instafritto.it. Si darà così visibilità a Fritto Misto all’Italiana per tutto l’anno, in attesa della prossima edizione.

L’infografica può essere scaricata dal sito www.astrolabe.it e da www.instafritto.it.

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 238 volte, 1 oggi)