ASCOLI PICENO Si sono conclusi ieri (domenica 27 maggio) i Campionati italiani promozionali di nuoto Fisdis che si sono svolti presso la piscina comunale di Ascoli Piceno a partire da venerdì scorso.

La manifestazione, organizzata dalla società sportiva  “Gente di nuoto” in collaborazione con la Fisdir (Federazione Italiana sport Disabilità Intellettiva e Relazionale), è stata un successo dal punto di vista organizzativo e una bella festa di sport, amicizia e partecipazione per tanti ragazzi e ragazze provenienti da tutta Italia.

La kermesse è stato un autentico trionfo per le società marchigiane che, nella speciale classifica valevole per la Coppa Italia, hanno piazzato tre società nei primi tre gradini del podio, con l’Anthropos di Civitanova finita prima (con 5.442 punti), l’Arcobaleno di Ancona seconda (5.124) e il Cavalluccio Marino di San Benedetto piazzata al terzo posto (4.862). E poi via via tutte le 38 società sportive partecipanti.

“Un grande ringraziamento – dicono i responsabili di “Gente di nuoto” – a tutti coloro che ci hanno aiutato nell’organizzazione di questo importante evento”.

Sono stati ben 225 gli atleti provenienti da tutta Italia che hanno raggiunto Ascoli per l’importante manifestazione sportiva, con 12 Regioni rappresentate e 38 società sportive partecipanti.

Ottimamente riuscite anche le iniziative collaterali della manifestazione, con, nella serata di venerdì, la splendida cerimonia di apertura dei campionati. Una serata che si è svolta al cospetto di tante persone che hanno gremito le gradinate della piscina ed è stata una bellissima festa con la sfilata delle delegazioni delle società sportive partecipanti, le esibizioni delle bravissime “sincronette” del nuoto sincronizzato ascolano e dei ragazzi della pallanuoto e le performance canore del tenore Roberto Cruciani.  Nel corso della serata anche l’intervento del presidente della Fisdir Nazionale Marco Borzacchini e del sindaco Guido Castelli che hanno evidenziato l’importanza dei campionati sia dal punto di vista sportivo che dal punto di vista emotivo per i ragazzi e promozionale per la disciplina.

I campionati di Ascoli aprono un calendario fitto di appuntamenti targati Fisdir che si susseguiranno nelle prossime settimane. La Fisdir, infatti, ha già in cantiere i prossimi eventi a carattere nazionale e valevoli per la categoria agonistica e per l’accesso alle Paralimpiadi di Londra, come il campionato italiano di atletica leggera, che si terrà a Macerata il prossimo 16 e 17 giugno, e il campionato italiano di nuoto che si terrà a Pesaro dal 29 giugno all’1 luglio. Altro evento a carattere, invece, promozionale sarà il campionato di tiro con l’arco che si terrà a Fano l’1 e il 2 settembre.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 416 volte, 1 oggi)