ASCOLI PICENO – La Società Ascoli Servizi Comunali, società partecipata del Comune di Ascoli Piceno, è risultata vincitrice di un contributo pari a 20mila euro per il potenziamento e l’adeguamento delle isole ecologiche previsto nel bando “Fondo 5 euro/tonnellata premiata”, promosso dall’Anci (l’associazione nazionale Comuni Italiani) e dal Centro di Coordinamento Raee (rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche).

“Questo contributo – ha dichiarato il Sindaco Guido Castelli – è particolarmente gradito non solo per l’ammontare economico che verrà impegnato per il miglioramento continuo dei servizi offerti dalla società, ma soprattutto per il segno di riconoscimento per gli sforzi e il continuo impegno dei dipendenti e della cittadinanza ascolana, sempre più attenta e sensibile alle problematiche ambientali”.

Si ricorda che l’isola ecologia è un’area appositamente attrezzata dove i cittadini del Comune di Ascoli Piceno possono portare i rifiuti riciclabili e quelli ingombranti. All’isola ecologica si possono conferire: vetro plastica, carta e cartoni, materiali ferrosi, alluminio, rame, ottone, legno, rifiuti ingombranti (sedie, mobili, etc.), pile esaurite, medicinali scaduti, materiali di consumo dei PC e stampanti, lampade al neon, olio da cucina, inerti max 100kg, elettrodomestici fuori uso.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 278 volte, 1 oggi)