Ascoli PicenoNessuna cerimonia, nessun evento pubblico, nessun artista, nessuna mostra.

Una festa, quella del 170° anniversario della fondazione cassa di risparmio di Ascoli, che la Fondazione ha scelto di celebrare in modo diverso dal solito: mettendosi al servizio degli ospiti della mensa allestita dalla Zarepta Onlus di Ascoli.  

Il giorno dell’anniversario della costituzione dell’Ente, il 31 maggio 2012, il segretario generale e l’intero consiglio di amministrazione hanno servito ai tavoli i numerosi ospiti della mensa. Un gesto concreto, che riprende lo spirito originario che ha fatto nascere la Fondazione. Un impegno che continuerà tutto l’anno con gli amministratori coinvolti in prima persona.

“Abbiamo voluto festeggiare – afferma il presidente dell’ente, Vincenzo Marini Marini, – ricordando lo spirito che anima la fondazione: con questa iniziativa abbiamo voluto ancora una volta testimoniare che l’istituzione che rappresentiamo è al servizio della comunità. L’intero consiglio di amministrazione e il segretario generale  sono al lavoro con l’associazione Zarepta per aiutare le persone più bisognose”.

La fondazione è nata con questo spirito di assistenza e, dopo 170 anni, continua ad essere un punto di riferimento per la collettività.

È un messaggio chiaro, preciso e forte che vede l’organizzazione sempre più impegnata a sostegno del welfare, anche con il lavoro manuale e diretto dei suoi amministratori sia uomini che donne.

“Abbiamo intenzione di “dare una mano” a Zarepta e di dedicare parte del nostro tempo al volontariato per tutto l’anno – continua il presidente – andando a servire. La nostra comunità ha bisogno di coltivare lo spirito di solidarietà che ha contraddistinto la storia della nostra fondazione sin dalla sua costituzione e che oggi, soffocato dalla crisi economica e sociale, si sta perdendo”.

La fondazione lancia un forte messaggio, supportato anche dal rinnovato impegno che la vede sempre più proiettata, quale soggetto del Terzo Settore, a fronteggiare l’emergenza sociale e verso la costituzione di un polo del Terzo Settore stesso.

“Siamo un Ente sociale che lavora a favore della comunità per creare valore sociale. Abbiamo un patrimonio che gestiamo, assumendoci grandi responsabilità, cercando di produrre reddito da destinare alla creazione di valore sociale attraverso la collaborazione con il Terzo Settore. Questa direzione prenderà sempre più forza nel corso del tempo – continua Marini Marini – puntando sulla vivacità e sulla voglia di fare di tante realtà che operano nella comunità per soddisfare i bisogni sociali”.

Il 31 maggio di 170 anni fa (1842) si costitui’ l’Ente cassa di risparmio di Ascoli, grazie a  105 privati cittadini.

L’apertura della Cassa venne annunciata alla popolazione da un manifesto, nel quale erano riassunti gli scopi e le funzioni della neonata istituzione, in primis ajutare l’ordine del popolo meno agiato”. Da quel momento sono trascorsi 170 anni, attraverso alterne vicende, spesi al servizio della comunità.

Per informazioni: Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno: 0736 26 31 70 www.fondazionecarisap.it

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 417 volte, 1 oggi)