ASCOLI PICENO – Il Movimento Cristiano Lavoratori ha organizzato, con il patrocinio e contributo della sede provinciale di Ascoli Piceno e del Comune, un corso di informazione e formazione sulla sicurezza domestica, che si è concluso mercoledì 30 maggio  con la consegna degli attestati sulla sicurezza domestica, nel corso di una cerimonia presso l’ufficio del Sindaco Guido Castelli a palazzo Arengo. Al progetto hanno preso parte tre istituti scolastici cittadini: l’Ipsia di via Nazario Sauro, l’Ipssct di via degli Iris e la scuola media D’Azeglio di lungo Castellano Sisto V.

“Si è trattato – ha commentato il primo cittadino ascolano – di una iniziativa molto importante perché ha visto il coinvolgimento del mondo della scuola, fondamentale per far maturare la cultura della sicurezza nei confronti di se stessi e degli altri e che può e deve insegnare a rispettare elementari regole di protezione e di prevenzione per lavorare senza rischi anche tra le pareti di casa”.

Lavori domestici, bricolage, giardinaggio e attività per il tempo libero espongono ogni giorno a piccoli o grandi pericoli. Per questo motivo la sicurezza domestica ricopre un ruolo di grande importanza specie se si considera che ogni anno avvengono in Italia oltre 3 milioni di infortuni dovuti a incidenti domestici.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 205 volte, 1 oggi)