ASCOLI PICENO – A pochi giorni dalla conferma del tecnico Massimo Silva, l’Ascoli ha portato a casa il primo tassello per la rosa 2012/2013. Dalla primavera del Palermo, infatti, ecco il giovane difensore Giuseppe Prestia. Palermitano, classe 1993, Prestia è un difensore centrale (1,90 m per 88 kg) e, tra le varie convocazioni nella prima squadra rosanero, vanta anche l’esordio da titolare in Europa League, nel match con il Losanna del 15 dicembre 2010.

Cresciuto avendo come idolo Nesta, il giovane difensore siciliano è stato, a 14 anni, vicino al passaggio al Chelsea, saltato solo per motivi familiari, mentre è dello scorso anno un provino al Tottenham, nonché l’interesse, durante il mercato estivo 2011, della Juventus, entrambi saltati per volontà della dirigenza palermitana. Ma a ventiquattro ore dalla scadenza per la definizione delle compartecipazioni (fissata per venerdì alle 19), l’Ascoli ha rinnovato due comproprietà, entrambe col Parma: quelle del centrocampista Zsolt Tamasi e del difensore della primavera bianconera Matteo Di Gennaro.

Si vanno delineando, poi, i dettagli per la preparazione estiva precampionato. In attesa di ufficializzare la sede del ritiro (in proposito, pare che ci sia la voglia di un ‘ritorno al passato’ con sede Carpineto), già decise due amichevoli: il 4 agosto a Piano d’Accio (Te) contro il Teramo e l’8 o 9 agosto contro la Jesina al ‘Carotti’ di Jesi.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 595 volte, 1 oggi)