ASCOLI PICENO – Una scossa di terremoto di magnitudo 2.3 della scala Richter è stata registrata questa mattina alle ore 11.45.57 (dati dell’Ingv) nella provincia ascolana. Il sisma, scaturito ad una profondità di 6.4 chilometri, ha avuto come epicentro le frazioni di Colleiano e Roccareonile, nel comune di Roccafluvione, una zona già interessata da altre scosse anche nelle settimane precedenti.

A far percepire con maggior sensibilità la scossa, della durata di qualche secondo, il fatto che avesse carattere sussultorio e non ondulatorio. Come è intuibile, il fenomeno registrato questa mattina fa parte del distretto di Ascoli e non è in alcun modo riconducibile all’evento che sta accadendo in Emilia Romagna.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 453 volte, 1 oggi)