MONTALTO MARCHE – Si tratta della “Festa de lu maccna”, ovvero della festa della “Mietitura”, un evento che vuole rievocare tradizioni popolari e paesane che venivano organizzate in occasione della mietitura del grano, momento importante dell’economia e delle usanze contadine di un tempo.

La fattoria Marchetti di Montalto delle Marche, in collaborazione con l’Associazione Culturale “Traballo”(organizzazione di musicisti e appassionati della musica popolare marchigiana) presenta e organizza per domenica 22 luglio, presso gli spazi dell’ampia fattoria una giornata, dalle ore 17.30, a contatto con la natura e con la tradizione.

Sarà possibile, infatti, effettuare una visitata guidata dell’intera struttura e frequentare il workshop: l’obiettivo sarà quello di sottolineare l’importanza della raccolta del grano per far comprendere, soprattutto ai più piccoli, l’origine della pasta e del pane che trovano tutti i giorni in tavola.

Saranno inoltre esposte le balle di fieno, spiegandone l’uso e il metodo di costruzione.

Successivamente l’Associazione “Traballo” mostrerà la sua strumentazione tradizionale come l’organetto, il tamburello, e presenterà le diverse tipologie di ballo e canto marchigiane: il saltarello marchigiano, la castellana, il cantamaggio, il pirulì e la pasquella.

L’evento terminerà con un momento conviviale incentrato sui piatti tipici della tradizione contadina e sottolineando l’importanza più attuale della filiera corta.

Info evento e Manù:  0736/829001 – 392/8394033

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 286 volte, 1 oggi)