CASTEL DI LAMA – Erano le 19:15 di venerdì scorso quando alcuni passanti, dal parcheggio del centro commerciale Città delle Stelle, si accorgono di una colonna di fumo che si leva dall’area di fronte allo stabilimento Ocma spa.

Nonostante l’arrivo dei Vigili del Fuoco sia stato quasi immediato, allertati pochi minuti prima da un paio di testimoni, ci sono volute quasi 5 ore per circoscrivere la zona e sedare l’incendio che ha mandato in fumo una notevole quantità di rifiuti, in quella che a prima vista può sembrare una discarica a cielo aperto, e soprattutto autorizzata.

In realtà si tratta di una sorta di “Terra di nessuno” dove, per molto tempo, sono stati accumulati abusivamente rifiuti di ogni genere, con tutti i rischi ambientali che questo ha comportato fino ad ora. Attualmente si indaga sulla natura dell’incendio stesso, ed è al vaglio dell’Arpam, allertata poco dopo dalle forze dell’ordine, il grado di tossicità del rogo.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.011 volte, 1 oggi)