ASCOLI PICENO – Non sono ancora chiare le cause dell’innesco dell’incendio divampato stamattina, poco dopo le 11:00, in un deposito agricolo di Roccafluvione. Le fiamme, alimentate soprattutto da una notevole quantità di legname depositato all’interno della baracca, hanno divorato, in pochi minuti, tutto il materiale in esso contenuto, compreso macchinari ed attrezzi agricoli.

Fortunatamente non ci sono state vittime, ma i danni sono ingenti, e i Vigili del Fuoco di Ascoli sono riusciti a sedare le fiamme dopo 2 ore di intervento, reso difficile anche a causa della quasi inaccessibilità dell’area interessata.

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 153 volte, 1 oggi)