ASCOLI PICENO – La Polizia di Stato nell’ambito dei piani di servizio per il flusso turistico della stagione estiva, ha messo a punto un piano straordinario di controllo del territorio sul litorale adriatico tra le province di Pesaro, Macerata, Fermo ed Ascoli Piceno con il coinvolgimento delle forze territoriali, dei reparti prevenzione del crimine e della Polizia di Stato.

L’obiettivo di tale piano era quello di creare una forma di contrasto della criminalità diffusa favorita dall’incremento delle presenze nelle aree costiere nonché dai flussi di traffico in transito. In tale contesto sono stati svolti servizi sia a San Benedetto del Tronto che nelle zone di Fermo, Porto San Giorgio e Porto Sant’Elpidio da parte del personale della Questura e dei Commissariati, della Polizia Stradale e del reparto prevenzione crimine di Pescara dal 9 luglio al 25 agosto.

Nell’ambito di tali servizi sono stati raggiunti i seguenti risultati: persone controllare 974, persone denunciate 23, persone controllate sottoposte ad obblighi 21, esercizi pubblici controllati 41, contravvenzioni ai t.u.l.p.s. 12, veicoli controllati 658, veicoli sequestrati 6, patenti ritirate 6, carte di circolazione ritirate 6, persone accompagnate 2.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 236 volte, 1 oggi)